.

L’Accademica Renata Massa, Storico dell’Arte

terrà una conferenza sul tema:

Per la storia dell’arte orafa bresciana nel Settecento:
appunti e spunti di ricerca

Venerdì 6 dicembre 2019, alle ore 17.30,
in Palazzo Tosio, via Tosio 12 – Brescia


L’importanza e la consistenza dell’arte orafa in Brescia, forte di una gloriosa e plurisecolare tradizione che rese famosi e assai richiesti i suoi eccellenti maestri ben oltre le mura della città,  si misura anche sui soli dati archivistici a suo tempo resi noti da S. Fenaroli, P. Guerrini, R. Putelli, A. Peroni, G. Vezzoli e C. Boselli. Purtroppo essa soffre ancora oggi di quello stato di emargina­zione dalla corrente dei grandi interessi storiogra­fici, ma anche istituzionali, subito in toto dalle arti applicate e i pur pregevoli ma episodici con­tributi locali sull’argomento attendono di essere inseriti in una storia organica e sistematica dell’a­rte ancora tutta da tracciare. Resta, per esempio, quasi totalmente inesplorata l’arte orafa bresciana nel Seicento che, nonostante la distruzione del­l’archivio della corporazione e la perdita di molte opere, può contare tuttavia su materiale docu­mentario e manufatti di indubbio interesse per un primo abbozzo della sua storia e dei suoi maestri.