Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano – Comitato di Brescia

Ateneo di Brescia. Accademia di Scienze Lettere ed Arti – Onlus
.
Ciclo di Conferenze nel Centenario della Grande Guerra
.
Novembre 2017 – in Palazzo Tosio, via Tosio 12.
.


IL PROGRAMMA

Mercoledì 8 novembre, ore 17.30

Marcello Berlucchi (Consigliere del Comitato di Brescia ISRI e Socio dell’Ateneo di Brescia)

con la collaborazione di Guglielmo Pojero

–  Il 1917 e Capretto: verità e leggenda.
.
Mercoledì 15 novembre, ore 17.30

Filippo Ronchi (Consigliere del Comitato di Brescia ISRI e Socio dell’Ateneo di Brescia)
– “Resistere, resistere, resistere!” La formazione del Governo Orlando.
Con la collaborazione della prof.ssa Eleonora Magnani per i supporti multifunzionali
.
Mercoledì 22 novembre, ore 17.30

Silvia Boffelli (Bibliotecaria presso la Biblioteca di Botticino)
– Isonzo Infame: soldati bresciani in prima linea nella raccolta di lettere pubblicate dal prof. Tullio Cavalli.
Con la partecipazione di Evian Cigola: voce narrante.
.


   Con il 2017 siamo ormai giunti al quarto ciclo di conferenze con le quali il Comitato di Brescia dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano vuole ricordare la tragedia della prima guerra mondiale. Quest’anno si ricorda il 1917, l’anno, che con la sconfitta di Caporetto, vide l’Italia posta di fronte alla tragica situazione di vedere crollare tutti i sacrifici, patiti sino ad allora per giungere alla Vittoria finale.

   Per questo ciclo di conferenze gli argomenti che vengono proposti riguardano: la sconfitta di Caporetto che verrà analizzata fra verità e leggenda; la formazione del Governo guidato da Vittorio Emanuele Orlando che si trovò a reggere le sorti del­l’Italia all’indomani della sconfitta di Caporetto; e infine le tragiche testimonianze dei soldati bresciani che dal fronte inviavano ai familiari e che sono state raccolte e pubblicate grazie al lavoro del prof. Tullio Cavalli.